Cult&C – Cultura, tecnologia e creatività verso industria creativa 4.0

Quattro scuole, 34 classi, oltre 600 alunni, 3 aree tematiche per un totale di oltre 700 ore di lezione. Sono alcuni dei numeri di Cult&C, progetto finanziato sul Fondo Sociale Europeo dal POR Toscana 2014/2020, nell’ambito dei percorsi sull’Alternanza Scuola-Lavoro.

Cult&C è una sigla che racchiude in sé “Cultura, Tecnologia e Creatività – Verso Industria Creativa 4.0”.

Obiettivo del percorso formativo è fornire ai partecipanti competenze multidisciplinari nell’ambito della filiera “Industria Creativa 4.0”. Caratteristica principale del progetto è la collaborazione tra organizzazioni culturali, scuole e imprese operative sul territorio. I destinatari della formazione non sono quindi solo gli alunni delle scuole, ma anche docenti e tutor scolastici e i tutor aziendali, in un percorso trasversale, multidisciplinare, che coinvolge Licei, Istituti Tecnici e Professionali

Sicurezza, orientamento al lavoro e autoimprenditorialità sono le aree tematiche attraverso le quali si sviluppa questo percorso formativo, suddiviso in moduli e replicabile, che ha tra le sue priorità quella di fornire ai ragazzi una visione aperta del mercato del lavoro.

Il progetto è nato da un’idea di Promo PA Fondazione e Consorzio So. & Co., che hanno la direzione e il coordinamento del progetto stesso. Capofila di CULT&C è l’Istituto di Istruzione Superiore Niccolò Machiavelli (Liceo Classico “Machiavelli”, Liceo delle Scienze Umane “Paladini”, Istituto professionale “M. Civitali” Indirizzo Socio Sanitario e Tessile Artigianale, Istituto Tecnico “M. Civitali” indirizzo calzaturiero).

Le altre scuole coinvolte sono l’Istituto Superiore Istruzione Barga (Liceo Linguistico e Liceo delle Scienze “Pascoli”, Liceo Classico “L. Ariosto”, Istituto Tecnico Settore Tecnologico “Enzo Ferrari”, Professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità “F.lli Pieroni”), il Liceo Artistico Musicale Coreutico “Augusto Passaglia” (Liceo Artistico e Liceo Musicale Coreutico), il Liceo Scientifico Statale “Antonio Vallisneri”.

I PARTNER

Oltre a Promo PA Fondazione, al Consorzio So. & Co. (Agenzie formative) e alle scuole citate, partecipano al progetto in qualità di partner: Lucca In-Tec Srl (Polo Tecnologico Lucchese e MUSA – Museo Virtuale della Scultura e dell’Architettura); Opera delle Mura di Lucca (Orto Botanico Comunale e Mura monumentali della Città); Provincia di Lucca (Museo del Risorgimento e Palazzo Ducale di Lucca); Ufficio Scolastico IX di Lucca e Massa Carrara; Associazione Terzo Millennio (gestore del Museo Via Francigena Entry Point e Museo della Cattedrale).