Area Sanità: formazione per ASL e aziende ospedaliere

Area Sanità: formazione per ASL e aziende ospedaliere

PROMO PA dedica particolare attenzione all’aggiornamento ad al miglioramento professionale del management sanitario. Un team di docenti e formatori esperti è a disposizione per offrire servizi formativi e assistenza specializzata agli operatori delle aziende sanitarie. I corsi possono anche prevedere l’erogazione dei crediti ECM.

Destinatari e approfondimenti tematici

Aziende Sanitarie Locali (ASL, ASP, AUSL, ULSS, ASS, etc.),  Aziende Ospedaliere (AO), Aziende Ospedaliere di Rilievo Nazionale (AORN) e di Alta Specializzazione (ARNAS), Aziende Ospedaliere Universitarie (AOU), Istituti Zooprofilattici Sperimentali (IZS) e Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) devono affrontare, da una parte, tutte le questioni tipiche della Pubblica Amministrazione (dalla gestione delle risorse umane alle nuove regole degli appalti pubblici, dalla prevenzione della corruzione alla nuove sfide della digitalizzazione) e, dall’altra, oltre all’impatto terribile della crisi pandemica, si trovano di fronte a problematiche peculiari e di particolare criticità, proprie della complessità delle loro strutture organizzative:

  • Governance a livello regionale e aziendale
  • Gestione del cambiamento nelle organizzazioni sanitarie
  • Gestione economico finanziaria delle aziende sanitarie
  • Predisposizione di un sistema di controllo di gestione delle aziende sanitarie
  • Benessere organizzativo e risk management nelle aziende sanitarie
  • Responsabilità sanitaria

Anticorruzione in Sanità

Il Piano Nazionale Anticorruzione, oltre ad invitare tutte le PA a predisporre misure anticorruzione efficaci, approfondisce anche il tema della prevenzione in alcuni settori specifici e in particolare nel settore della sanità. La gravità dei fenomeni corruttivi in sanità e l’urgenza di contrastarli è stata ribadita dall’ANAC, che in più di una occasione ha invitato le aziende sanitarie a dotarsi di misure efficaci per contrastare i fenomeni corruttivi e migliorare le performance complessive.
Per raggiungere questi obiettivi è richiesto un adeguato investimento formativo, soprattutto per i Responsabili della prevenzione della corruzione e i Responsabili della Trasparenza e per tutti coloro che intervengono nei processi di costruzione ed attuazione delle azioni dei Piani triennali di prevenzione della corruzione. Le aziende sanitarie devono dotarsi di una serie di misure finalizzate a preservare il Servizio Sanitario Nazionale dal rischio di eventi corruttivi e per innalzare il livello globale di integrità, di competenza e di produttività del sistema.

Valutazione della performance in Sanità dopo l’impatto Covid

La valutazione ormai è diventata parte integrante dei processi gestionali per le aziende sanitarie, è una delle competenze gestionali essenziali, non si può programmare una struttura se non si programmano degli obiettivi e se non si è in grado di misurarli e tradurli in quantità in dati in indicatori.
Nel 2021 il processo di valutazione nelle aziende sanitarie sarà ancora più difficoltoso: indicatori, obiettivi, monitoraggio dei processi, sono stati stravolti dall’impatto che la gestione dell’emergenza Covid-19 ha avuto sul sistema sanitario. Molte ricerche confermano un impatto rilevante della pandemia a livello psicologico dei lavoratori e organizzativo.
Le nuove variabili in campo (dipendenti in smart working, stress da lavoro, benessere organizzativo) richiedono la misurazione degli impatti sull’organizzazione, gli scostamenti dagli obiettivi originari e una valutazione ad hoc che traduca obiettivi e risultati in numeri utili alla gestione ed alla motivazione economica del personale e chiamano i dirigenti delle risorse umane e degli uffici controllo ad uno sforzo di riadattamento del sistema di valutazione.

Ricerca

Promo P.A. ha approfondito in 2 pubblicazioni le sperimentazioni gestionali attivate in sanità tra pubblico e privato.
La Gestione pubblico-privato in sanità  – Modelli di sperimentazioni ed innovazioni gestionali a confronto, condotta da Promo PA Fondazione e promossa dalla Clinica di Riabilitazione Toscana di Terranova Bracciolini, la ricerca è stata il punto di partenza per avviare un confronto sulle sperimentazioni e le innovazioni gestionali in sanità, introdotte agli inizi degli anni Novanta.
Pubblico e Privato in Sanità – Il modello della società mista originata dalla sperimentazione gestionale, condotta per approfondire i modelli di governance utilizzati, ricostruire il quadro dei risultati gestionali prodotti e individuare il necessario coordinamento con la normativa in materia di partecipate, ipotizzando possibili adeguamenti regolamentari che tengano conto delle caratteristiche delle sperimentazioni gestionali, per farle uscire da un limbo statico in cui erano state in qualche modo dimenticate, per  riemergere, quasi per magia, col decreto legislativo 175 sulle partecipate pubbliche.

 

PROMO P.A propone attività formative rivolte a Direttori Generali, Direttori Amministrativi, Direttori Sanitari, Responsabili di area e funzionari degli Enti del SSN:

Per maggiori informazioni: formazione@promopa.it; tel. 0583/582783:

RICHIEDI UN’OFFERTA FORMATIVA PERSONALIZZATA

Per le aree tematiche della formazione in house per la Pubblica Amministrazione clicca qui