Appalti e contratti pubblici: D.Lgs. 50/2016

Appalti e contratti pubblici: D.Lgs. 50/2016

Il Codice dei contratti pubblici – modificato e integrato dal D.Lgs. 56/2017 – ha introdotto nel nostro ordinamento innovazioni importanti, che vanno nella direzione di incrementare la qualità complessiva non solo della gara pubblica ma soprattutto dell’esecuzione del contratto, che rappresenta la fase più delicata e rischiosa di tutto il ciclo dell’appalto.

Con il recentissimo D.L. 32/2019 (Decreto sblocca-cantieri), il Governo ha modificato 81 articoli sui 220 del Codice, con l’obiettivo dichiarato di semplificare e velocizzare le procedure di gara e di aggiudicazione degli appalti, tenendo conto anche dei risultati della consultazione pubblica indetta dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Timeline delle ultime novità

Gennaio 2019
La Legge di bilancio 2019 (Legge 145/2018) ha previsto per le stazioni appaltanti la possibilità di procedere ad affidamenti diretti di appalti di lavori fino a 150.000 euro e di acquisire bene e servizi fino a 5.000 euro senza l’obbligo di passare dal MEPA.

Dicembre 2018
Il D.L. 135/2018 (D.L. semplificazioni) ha riformato l’art. 80 del Codice, chiarendo i diversi casi che possono portare le imprese ad essere escluse dalle gare.

Ottobre 2018
Come stabilito dall’art. 40 del Codice dei contratti pubblici dal 18 ottobre 2018 è scattato l’obbligo di utilizzo dei mezzi di comunicazioni elettronici per tutte le stazioni appaltanti e non soltanto per le Centrali di Committenza (in vigore già dal 18 aprile 2016). L’obbligo di appalti online è valido per tutte le procedure di aggiudicazione. Per saperne di più

Maggio 2018
Il 30 maggio 2018 è entrato in vigore il Decreto MIT 49/2018. Le Linee guida regolano le modalità di svolgimento delle funzioni di direttore dei lavori e del direttore dell’esecuzione e abrogano in via definitiva le disposizioni del vecchio Regolamento (DPR 2017/10). Scarica il testo del Decreto MIT 49/2018

Formazione

Avvalendosi della consulenza scientifica di un pool di esperti del settore, PROMO P.A. propone diverse modalità di formazione e affiancamento, con l’obiettivo di aiutare stazioni appaltanti e imprese ad orientarsi nel Codice dei contratti pubblici.

Formazione in house – Pacchetto completo di formazione on the job, che approfondisce tutte le novità del nuovo Codice dei contratti pubblici: corso di formazione generale, corsi di formazione specialistica, corso di formazione online. E’ possibile definire il percorso formativo più adeguato alle specifiche esigenze dell’Ente, componendo le varie tipologie di corsi.
Scarica l’offerta formativa completa

SeminariClicca qui per il catalogo completo dei seminari 2019

Per maggiori informazioni: formazione@promopa.it; tel. 0583/582783

RICHIEDI UN’OFFERTA FORMATIVA PERSONALIZZATA

 

Gli acquisti sul MEPA: corso pratico-operativo

PROMO P.A. propone anche un corso in house dal taglio prettamente operativo sugli acquisti di beni e servizi sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione. Il corso si rivolge agli addetti ai lavori, con l’obiettivo di implementarne le competenze funzionali e permettere di operare sulle piattaforme elettroniche di riferimento in piena autonomia e sicurezza gestionale:
  • il portale Acquisti in Rete: le nuove procedure e i nuovi strumenti, l’aggiornamento del Catalogo
  • gli acquisti di beni e servizi tramite appalti elettronici: Consip, MEPA, Accordi Quadro, Sistema Dinamico
  • gli attori che operano sul MEPA:  P.O. (Punto Ordinante) e P.I. (Punto Istruttore) ruoli e responsabilità
  • come si acquista nel MEPA tramite ODA (ordine d’acquisto) RDO (richiesta d’offerta) TD (Trattativa Diretta)
  • esempi pratici d’acquisto nel MEPA di Consip: predisposizione di ODA, RDO e TD