Appalti e contratti pubblici: D.Lgs. 50/2016

Appalti e contratti pubblici: D.Lgs. 50/2016

L’emergenza che abbiamo attraversato e la lenta ripresa delle attività economiche hanno avuto un forte impatto anche sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, sconvolgendone i tempi e le modalità di svolgimento e ponendo le stazioni appaltanti di fronte a rilevanti criticità operative.

Il Governo, con il Decreto Semplificazioni (D.L. 76/2020 convertito in Legge 120/2020), ha introdotto numerose disposizioni che incidono sulla gestione delle procedure di affidamento di lavori, servizi e forniture, sia modificando in modo definitivo norme del Codice dei contratti pubblici, sia stabilendo particolari procedure derogatorie, utilizzabili sino al 31 dicembre 2021. Il decreto comprende anche soluzioni finalizzate a consentire una gestione ottimale degli appalti in corso di esecuzione.

Nell’attuale situazione emergenziale, la formazione presso gli Enti prosegue online, attraverso corsi in aula virtuale interattiva, da svolgersi anche in smart working.

Gli altri aggiornamenti al D.Lgs. 50/2016

Il Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 50/2016) è stato profondamente integrato dal D.L. 32/2019 convertito in Legge 55/2019 (Decreto sblocca-cantieri), con la modifica di quasi la metà degli articoli e con l’obiettivo dichiarato di semplificare e velocizzare le procedure di gara e di aggiudicazione degli appalti, attraverso anche la sospensione fino al 31/12/2020 di alcune misure del D.Lgs. 50/2016.

Timeline delle altre modifiche di rilievo del Codice dei contratti pubblici:

  • Gennaio 2019
    La Legge di bilancio 2019 ha previsto per le stazioni appaltanti la possibilità di acquisire bene e servizi fino a 5.000 euro senza l’obbligo di passare dal MEPA.
  • Dicembre 2018
    Il D.L. 135/2018 (D.L. semplificazioni) ha riformato l’art. 80 del Codice, chiarendo i diversi casi che possono portare le imprese ad essere escluse dalle gare.
  • Ottobre 2018
    E’ scattato l’obbligo di utilizzo dei mezzi di comunicazioni elettronici per tutte le stazioni appaltanti.
  • Maggio 2018
    E’ entrato in vigore il Decreto MIT 49/2018 sulle modalità di svolgimento delle funzioni di direttore dei lavori e del direttore dell’esecuzione.

Formazione

Avvalendosi della consulenza scientifica di un pool di esperti del settore, PROMO P.A. propone diverse modalità di formazione e affiancamento, con l’obiettivo di aiutare stazioni appaltanti e imprese ad orientarsi nel Codice dei contratti pubblici.

Formazione in house – Pacchetto completo di formazione on the job, che approfondisce tutte le novità del nuovo Codice dei contratti pubblici: corso di formazione generale, corsi di formazione specialistica, corso di formazione online. E’ possibile definire il percorso formativo più adeguato alle specifiche esigenze dell’Ente, componendo le varie tipologie di corsi.
Scarica l’offerta formativa completa

Seminari – Clicca qui per il catalogo completo dei seminari

WebinarClicca qui per il catalogo completo dei webinar

Project Management: formazione obbligatoria per i RUP – Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni: formazione@promopa.it; tel. 0583/582783

RICHIEDI UN’OFFERTA FORMATIVA PERSONALIZZATA

 

Gli acquisti sul MEPA: corso pratico-operativo

PROMO PA propone anche un corso in house dal taglio prettamente operativo sugli acquisti di beni e servizi sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione. Il corso si rivolge agli addetti ai lavori, con l’obiettivo di implementarne le competenze funzionali e permettere di operare sulle piattaforme elettroniche di riferimento in piena autonomia e sicurezza gestionale: il portale Acquisti in Rete: le nuove procedure e i nuovi strumenti, l’aggiornamento del Catalogo; gli acquisti di beni e servizi tramite appalti elettronici: Consip, MEPA, Accordi Quadro, Sistema Dinamico; gli attori che operano sul MEPA:  P.O. (Punto Ordinante) e P.I. (Punto Istruttore) ruoli e responsabilità; come si acquista nel MEPA tramite ODA (ordine d’acquisto) RDO (richiesta d’offerta) TD (Trattativa Diretta); esempi pratici d’acquisto nel MEPA di Consip: predisposizione di ODA, RDO e TD.