Sportello Energia della Camera di Commercio di Sassari

Sportello Energia della Camera di Commercio di Sassari

Presentazione dello Sportello

Le opportunità di efficientamento energetico in edilizia e le certificazioni obbligatorie in materia, costituiscono una importante novità che può contribuire al rinnovamento del patrimonio edilizio pubblico e privato, nonché al rilancio del settore, anche in virtù di defiscalizzazioni e finanziamenti ad hoc, questi ultimi recentemente incrementati con una serie di misure. A livello nazionale col Decreto 22 dicembre 2017 che disciplina le modalità di funzionamento del Fondo Nazionale per l’efficienza energetica degli edifici pubblici e privati (GU n.54 del 6-3-2018), attribuendone la gestione a Invitalia.

Attivazione dello Sportello Energia

Le opportunità di efficientamento energetico in edilizia e le certificazioni obbligatorie in materia, costituiscono una importante novità che può contribuire al rinnovamento del patrimonio edilizio pubblico e privato, nonché al rilancio del settore, anche in virtù di defiscalizzazioni e finanziamenti ad hoc, questi ultimi recentemente incrementati con una serie di misure. A livello nazionale col Decreto 22 dicembre 2017 che disciplina le modalità di funzionamento del Fondo Nazionale per l’efficienza energetica degli edifici pubblici e privati (GU n.54 del 6-3-2018), attribuendone la gestione a Invitalia. A livello della RAS, col bando “Interventi di efficientamento energetico negli edifici pubblici e di realizzazione di micro reti nelle strutture pubbliche nella Regione Sardegna”, afferente alla Programmazione unitaria 2014-2016 – POR FESR Sardegna 2014/2020 (di cui è stata pubblicata una nuova graduatoria aggiornata a luglio 2018 a rettifica di quella approvata con Determinazione n. 8 rep. n. 1 del 8 maggio 2018). Interessante ancora a livello regionale il progetto di sviluppo della Rete metropolitana del Nord Sardegna da 70 milioni di euro, all’interno del quale ambiente e mobilità sostenibile, sono i pilastri tematici sui quali si fonda il progetto. La diffusione delle conoscenze in materia è pertanto essenziale per dare a professionisti, aziende e funzionari pubblici la possibilità di attivarsi per utilizzare tutte le opportunità previste da una legislazione in questo momento particolarmente orientata a favorire iniziative nel settore. In tale contesto la Camera di Commercio di Sassari si colloca con lo Sportello Energia, volto ad offrire agli operatori pubblici e privati del territorio, un servizio operativo di informazione specialistica e di prima consulenza in materia. Il progetto si collega a EnerLoc, l’incontro annuale sui temi dell’efficientamento energetico, promosso da Promo PA Fondazione, da sempre sostenuto e ospitato a Sassari dalla Camera di Commercio e che ha aggregato nel corso degli ultimi tre anni una comunità di professionisti, di tecnici e di aziende, che possono essere i primi destinatari del servizio. Il primo obiettivo sarà pertanto quello di creare una rete fra tutti i soggetti interessati, promuovendo azioni positive per alimentarla ed accrescerla. 

Lo Sportello, fisico e virtuale, organizzerà percorsi di formazione e divulgazione nel settore dell’energia e fornirà una prima consulenza ai soggetti che ne faranno richiesta. Il servizio, dedicato ai professionisti e tecnici, pubblici e privati, alle aziende e alla Pubblica Amministrazione, si pone l’obiettivo di attivare e incrementare un processo di trasferimento di competenze sui temi dell’efficientamento energetico e delle energie rinnovabili, di offrire assistenza personalizzata e infine di creare un anello di congiunzione tra domanda ed offerta.

Lo Sportello Energia raggiungerà gli utenti con una newsletter quindicinale con informazioni aggiornate sulle principali novità sull’uso delle fonti rinnovabili di energia e sull’impiego di tecnologie per l’efficienza energetica, sugli strumenti di finanziamento esistenti attualmente sul mercato, nonché sulle norme tecniche relative a certificazioni energetiche, norme e procedure di settore, finanziamenti e agevolazioni. La newsletter darà infine tutte le indicazioni sui servizi offerti dai seminari on line, alla risposta ai quesiti, agli incontri diretti fra Sassari e Olbia.

Una risposta dunque alle esigenze degli operatori, che vogliono operare in modo aggiornato in un settore in rapida evoluzione.

Consulta l’archivio dei seminari frontali, degli articoli di aggiornamento e iscriviti ai seminari online sul sito della Camera di Commercio di Sassari.

Webinar –

Le novità amministrative previste nel D. L. Semplificazioni sul Superbonus 110%

ll cosiddetto superbonus, introdotto dal Decreto Rilancio, che ha elevato al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute per specifici interventi di efficienza energetica e antisismici, costituisce un cardine della strategia di transizione ecologica del PNRR ma presenta non poche difficoltà interpretative e operative, che il legislatore ha provato chiarire con le semplificazioni del D.L. 77/2021, intervenendo sulla cosiddetta doppia conformità edilizia.
Il webinar  nella prima parte affronta le novità dell’articolo 33 del decreto con particolare riguardo alla CILA e nella seconda le problematiche economico finanziarie che sottostanno all’utilizzo del superbonus.
In questo quadro ha l’obiettivo di orientare i funzionari degli uffici tecnici dei Comuni e i professionisti nella complessa disciplina del superbonus, mostrando problematiche ricorrenti, errori da evitare e possibili soluzioni.

Leggi di più ed iscriviti!


Webinar – 28 maggio 2021

L’attuazione di progetti, la progettazione con l’APE e le problematiche tecniche

Come è ormai a tutti noto, l’accesso al Superbonus 110% presuppone il rispetto di una serie di requisiti e di vincoli tecnici da applicare negli interventi previsti sull’edificio. Uno dei requisiti vincolanti, dopo la redazione dell’APE convenzionale, è quello di ottenere, con gli interventi previsti, un salto migliorativo di almeno due classi energetiche. Il focus, spiega cos’è l’APE convenzionale e come si redige, illustra alcuni interventi sull’edificio per raggiungere il doppio salto di classe energetica, spiega i criteri che devono avere i materiali isolanti per poter asseverare la loro conformità.

Rivedi il webinar!


Webinar – 30 aprile 2021

Proroga superbonus 110%, novità dopo la legge 30 dicembre 2020 n. 178 (cd. Legge di Bilancio 2021)

La detrazione del 110% prevista dal D.L. n. 34/2020 (Decreto Rilancio) si configura tra gli strumenti di politica energetica del nostro Paese che indirizza in particolare i temi efficienza e prestazione energetica degli edifici rappresentando allo stesso tempo un’opportunità per la ripresa economica. La sua rapida gestazione ed il critico contesto di applicazione, cui si rivolge, hanno comportato difficoltà nella tanto attesa applicazione. Le diverse criticità vedono una continua attività degli enti governativi preposti nel fornire risposte e chiarimenti ai diversi interpelli formulati.

A quasi un anno di distanza dall’entrata in vigore (e a poco più di un anno dalla scadenza) il webinar, rivolto ai professionisti e tecnici della PA, vuole illustrare lo stato dell’arte della misura fiscale Superbonus, dalle novità dopo la legge di Bilancio alle ipotesi di proroga e semplificazione previste nel decreto Recovery di fine aprile.

Rivedi il webinar!


 Webinar – 21 dicembre 2020

Efficienza energetica nel building analisi e metodi di valutazione

Il seminario ha l’obiettivo di illustrare una panoramica dei criteri di efficientamento energetico all’interno degli edifici esistenti e nuovi, in particolare sulle tecnologie stand-alone ed integrated.

Si analizzeranno nel corso dell’evento le tecnologie per la classificazione dell’efficientamento degli edifici con la metodologia SRI Smart Readiness Indicator che indicherà i livelli di confort, efficientamento, maintenance, degli impianti all’interno degli edifici.

Rivedi il webinar!

Per accedere agli incentivi fiscali del Superbonus 110%, l’intervento di efficientamento energetico sull’involucro opaco deve prevedere un isolamento termico su almeno il 25% della superficie disperdente lorda totale ed il salto di almeno due classi energetiche. La scelta dei materiali isolanti è vincolata al rispetto dei limiti previsti dal “Decreto Requisiti” (D.M. 06/08/2020) e dai Criteri Ambientali Minimi (CAM).

Il richiamo ai CAM, che potrebbe sembrare un’ulteriore complicazione normativa, esprime in realtà, l’esigenza di introdurre i concetti di ecocompatibilità e di economia circolare all’interno della progettazione. Viene chiesto di utilizzare solo prodotti con regolare marcatura CE, provvisti di DOP (Dichiarazione di Prestazione), che fanno riferimento a norme armonizzate europee o a ETA (European Technical Approval) pertinenti.

LEGGI TUTTO


DECRETO RILANCIO 2020 E SUPERBONUS AL 110%: opportunità per le aziende del settore, per i professionisti, per i proprietari

Dopo tre anni di tentativi a metà, finalmente il Governo,  potenziando sia gli incentivi che gli strumenti di cessione del credito, ha creduto nella sfida di avviamento di quel grande piano di manutenzione degli immobili privati che è da anni ai nastri di partenza.

Una grande opportunità che va sfruttata al meglio per raggiungere obiettivi importanti per lo sviluppo e la sostenibilità delle nostre case e delle nostre città.

Approvato all’interno del Decreto Rilancio pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 19 maggio scorso, il Superbonus, l’incentivo al 110% per la riqualificazione energetica delle abitazioni, è uno dei perni del governo per  rilanciare l’economia italiana e gli interventi in edilizia, dopo lo stop forzato a causa della pandemia di Coronavirus.

LEGGI TUTTO


SCONTO IN FATTURA E CESSIONE DEL CREDITO ANCHE PER RISTRUTTURAZIONI E BOMUS FISCALE: le novità dall’art. 121 del decreto Rilancio

Insieme all’innalzamento della detrazione dell’ecobonus al 110%, anche se ad oggi vi sono alcuni aspetti da definire, il credito d’imposta bancabile, cedibile n volte, anche a Banche e istituzioni finanziarie è l’altra grande novità del nuovo decreto Rilancio.

Il soggetto che ha diritto alle detrazioni fiscali può optare, alternativamente per le seguenti soluzioni:

  • lo sconto in fattura, cioè un contributo sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto fino ad un importo massimo pari al contributo stesso, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi, che potrà recuperarlo sotto forma di credito di imposta cedibile successivamente ad altri soggetti, comprese banche e altri intermediari finanziari;

LEGGI TUTTO

CONSULTA L’ARCHIVIO DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI


Seminari On Line gratuiti

Classificazione energetica degli edifici
La relazione è dedicata alla prestazione energetica degli edifici e la nuova regolamentazione in Italia. La Direttiva Europea n. 2018/844 sulla prestazione energetica degli edifici ha rinforzato il quadro regolatorio e agli Stati membri viene richiesto un piano per la ristrutturazione programmatica degli edifici esistenti mirata all’efficientamento. Nel corso dell’intervento viene analizzato il testo del D.Lgs. n. 48 del 10/06/2020 – che contiene le scelte fatte dal nostro Paese – e vengono introdotti i possibili scenari.
Vedi il Seminario online 

Manutenzione Predittiva degli edifici
La relazione rappresenta la consistenza della qualità degli impianti presenti nel costruito e da realizzare; in particolare vengono rappresentati i processi integrati della manutenzione e delle attività di O&M che incidono sulla qualità dell’abitare e sulla convenienza economica che puo in alcuni casi pregiudicare le attività e quindi la qualità dell’impiantistica applicata.
Vedi il seminario online

L’efficientamento energetico delle imprese italiane
Vedi il seminario online

Le case del futuro: edifici a energia quasi zero (NZEB)
Con le nuove normative europee si sta diffondendo anche in Italia il concetto di NZEB non solo per gli edifici di nuova costruzione, ma anche per l’esistente riqualificato o ristrutturato: quali sono le caratteristiche tangibili di un edificio NZEB?
Iscriviti al Seminario online

Come scegliere l’isolante termico giusto
I materiali presentano caratteristiche e prestazioni funzionali molto diverse tra loro. Spesso accade che, per abitudine, scarsa conoscenza, o costi del materiale, si utilizzi lo stesso prodotto con le medesime modalità applicative. Il seminario guida il progettista nel confronto delle peculiarità dei materiali isolanti e dunque nella scelta e nell’uso appropriato così da raggiungere gli obiettivi del progetto: comfort e risparmio energetico.
Iscriviti al Seminario online

La riqualificazione energetica in edilizia: interventi sull’involucro finestrato
Le possibilità di intervento sull’involucro trasparente esistente può migliorare notevolmente l’efficienza energetica di un edificio e si può andare dalla totale sostituzione del serramento al rifacimento di alcune singole parti di esso. Il seminario illustra quali sono le principali strade percorribili.
Iscriviti al Seminario online