Legge 124/2015: i testi definitivi di tutti i Decreti attuativi

ultimo aggiornamento 26/10/2018

Gli effetti dei Decreti Madia non sono ancora monitorati e già il nuovo esecutivo e la Ministra Giulia Buongiorno sono pronti ad una nuova riforma, contenuta nel cd ddl "concretezza", con importanti novità sulla disciplina e l'organizzazione della Pubblica Amministrazione:

  • Sblocco delle assunzioni
  • Stabilizzazione del precariato
  • Norme di contrasto all'assenteismo
  • Isituzione del "Nucleo della concretezza"

Scarica il test del ddl "concretezza" licenziato dal Consiglio dei Ministri il 25 ottobre 2018


La Legge 124/2015 recante “Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”, meglio conosciuta come Legge Madia di Riforma della PA, è stato pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 187 del 13 agosto 2015. La legge è costituita da 23 articoli, così suddivisi: artt. 1-7: semplificazioni amministrative; artt. 8-10: organizzazione; artt. 11-15: personale; artt. 16-23: deleghe per la semplificazione normativa.

Il provvedimento contiene 14 importanti deleghe legislative: pubblico impiego, riorganizzazione dell'amministrazione statale centrale e periferica, digitalizzazione della PA, semplificazione del procedimenti amministrativi, razionalizzazione e controllo delle società partecipate, anticorruzione e trasparenza. Per un commento di Francesco Verbaro clicca qui.

Alcuni articoli della Legge 124/2015 sono di immediata attuazione: art. 3: silenzio assenso tra amministrazioni; art. 6: autotutela amministrativa; art. 12: incarichi direttivi Avvocatura dello Stato; art. 14: violenza di genere; art. 15: personale forze armate.

Scarica il testo della Legge 124/2015 (riforma della PA Madia) pubblicata in Gazzetta Ufficiale


L'iter di approvazione dei provvedimenti attuativi

Dopo l'approvazione del Decreto cd "taglialeggi", nel Consiglio dei Ministri del 20 gennaio 2016 sono stati presentati i primi 11 schemi di Decreti di attuazione della Legge 124/15.
Il 15 e 30 giugno 2016 sono statai presentati due ulteriori schemi relativi alla seconda fase della Scia e al Codice di Giustizia Contabile.
Nel Consiglio dei Ministri del 25 agosto 2016 sono stati presentati altri 4 schemi di Decreti, relativi alla riforma della Dirigenza pubblica, al nuovo assetto delle Camere di Commercio, agli Enti di ricerca e al Comitato paralimpico.
Nel Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2017 sono stati approvati in esame preliminare, cinque nuovi decreti legislativi: Testo Unico del pubblico impiego, Valutazione della performance dei dipendenti pubblici, Corpo dei vigili del fuoco, Forze di polizia, Documento unico di proprietà degli autoveicoli.
Il Consiglio dei ministri dell'8 settembre 2017 ha approvato, in esame preliminare, tre decreti che introducono disposizioni integrative e correttive a decreti legislativi di attuazione della riforma della PA già pubblicati: razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato; Codice dell’amministrazione digitale; Riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le autorità portuali.

Tutti i Decreti hanno concluso l'iter per l'approvazione definitiva e sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale.


La sentenza della Corte Costituzionale 251/2016

La sentenza della Corte Costituzionale 251/2016 ha giudicato incostituzionali alcuni articoli della Riforma Madia, che prevedevano una semplice acquisizione del parere della Conferenza Stato-Regioni e non una vera e propria intesa per l'approvazione di quattro decreti attuativi. In particolare, a seguito della Sentenza, il Governo ha lasciato scadere i termini della delega per l'approvazione dei decreti di riforma della Dirigenza e dei servizi pubblici locali, che peraltro stavano per essere approvati. Ha poi varato tre decreti correttivi del D.Lgs. 116/2016 (licenziamento disciplinare), del D.Lgs. 171/2017 (Dirigenza sanitaria) e del D.Lgs. 175/2016 (TU società a partecipazione pubblica), acquisendo l’intesa della Conferenza Unificata e i pareri delle competenti Commissioni parlamentari.


Scarica i testi pubblicati in Gazzetta Ufficiale di tutti i Decreti attuativi della Riforma Madia (Legge 124/2015):


I seminari di approfondimento, i corsi "smart" sulle ultime novità e i corsi di formazione in house promossi da PROMO PA sono costantemente aggiornati ai decreti attuativi della Legge 124/15 e affrontano in maniera sistematica il processo di riforma in corso si svolgimento.

RV