Volontariato e beni culturali in Basilicata: la collaborazione tra terzo settore e luoghi della cultura

 Seminario sui temi della cultura della legalità, dell’etica, della trasparenza, del rafforzamento dei controlli interni negli Enti Locali con particolare riguardo al controllo successivo di regolarità amministrativa e contabile , della spending review.

CSV Basilicata, con il supporto di CSVnet e Promo PA Fondazione ha avviato il percorso per la condivisione e l’aggiornamento della Magna Charta del volontariato per i beni culturali in Basilicata, che si svilupperà anche con la collaborazione dell’Ufficio Sistemi Culturali e Turistici. Cooperazione Internazionale della Regione Basilicata.

Obiettivo del progetto nella sua prima fase – da febbraio a aprile – è indagare i fabbisogni del sistema regionale sia dal punto di vista delle organizzazioni di volontariato “culturale”, sia dei luoghi della cultura rilevando elementi utili alla successiva definizione e stabilizzazione dei rapporti di collaborazione tra i due sistemi.

Nel 2018, grazie all’impegno di CSVnet e al sostegno di Fondazione Con il Sud, la Magna Charta inizia il suo percorso pilota al sud, dalla Basilicata, in partnership con CSV Basilicata e con la collaborazione di istituzioni e associazioni del territorio.

Il percorso avviato vuole definire un format guida che sia idoneo alla realtà regionale, che  possa contribuire ad un rafforzamento e stabilizzazione dei rapporti terzo settore/sistema culturale, anche in prospettiva di Matera 2019.

Le attività programmate: febbraio – giugno 2018

La prima azione del percorso avviato prevede la definizione dello scenario di riferimento e l’analisi dei rapporti in essere tra gestori della cultura e associazioni di volontariato.
Sarà realizzata un’indagine conoscitiva attraverso la somministrazione di un questionario on line destinato a:
–    musei, fondazioni, istituti e in generale luoghi della cultura pubblici e privati aperti al pubblico o in procinto di aprire;
–    organizzazioni del terzo settore che operano in ambito culturale;
Il questionario sarà promosso attraverso una serie di incontri che si svolgeranno nei mesi di aprile e maggio.

L’incontro di presentazione del progetto si è svolto il 28 marzo a Matera ed ha visto la partecipaione di: Stefano Tabò, Presidente CSVnet; Leonardo Vita, Presidente CSV Basilicata; Patrizia Minardi, Dirigente Sistemi Culturali e Turistici, Cooperazione Europea Regione Basilicata; Tina Paggi, Direttore CSV Basilicata, Paola D’Antonio, Assessore ai Sassi e al Patrimonio del Comune di Matera, Massimiliano E. Burgi dimensione Città e cittadini Fondazione Matera Basilicata 2019, Francesca Velani, Vicepresidente Promo PA Fondazione e Giuseppe Vinci, Segretariato Regionale MiBACT Basilicata.

L’output sarà un report che comprenderà un inquadramento generale con l’analisi dei dati emersi, che contribuirà a: definire lo stato dell’arte del volontariato organizzato per i beni culturali in Basilicata; conoscere il livello di collaborazione e di disponibilità dei luoghi della cultura nei confronti del volontariato e registrare le progettualità mature già attive; comprendere lo stato di conoscenza della normativa di settore da parte di entrambi i soggetti, rispetto a ruoli e ambiti di intervento; definire il livello organizzativo del sistema e la regolarità amministrativa delle collaborazioni in atto.

Il risultati dell’indagine sono stati presentati il 20 giugno a Matera, presso Palazzo Lanfranchi – CONSULTA LA SINTESI DEI RISULTATI DELL’INDAGINE

Sabato 13 ottobre 2018, in occasione della Conferenza CSVnet 2018, l’indagine è stata presentata nell’ambito del tavolo di lavoro Volontariato e beni comuni, culturali e paesaggistici, a cui hanno preso parte Francesca Velani, Vicepresidente di Promo Pa Fondazione insieme a Luigi Conte – Consigliere CSVnet, Leonardo Vita – Presidente Csv Basilicata, Renato Briganti – docente Università di Napoli, Csv Napoli e Daniela Ciaffi – docente Politecnico di Torino, vicepresidente Labsus.

Il Gruppo di Lavoro

CSVnet: coordina e supervisiona l’attuazione del progetto.
CSV Basilicata: è il punto di riferimento del sistema del volontariato culturale territoriale. Collabora nella fase di raccolta indirizzari e nell’organizzazione dei tavoli nel confronto sui risultati e sulle linee di attività obiettivo.
Promo PA Fondazione: soggetto attuatore.
Fondazione Con il Sud: ente sostenitore. Veicola e promuove i risultati.
Regione Basilicata – Ufficio Sistemi Culturali e Turistici. Cooperazione Internazionale: partner. Collabora in tutte le fasi.
Cesvot: partner.
Il sistema delle associazioni e dei volontari per i beni culturali: associazioni di volontariato per i beni culturali ed associazioni culturali.
Musei e luoghi della cultura pubblici e privati aperti al pubblico: musei statali e locali, privati, fondazioni culturali, istituti e luoghi della cultura.

Con il sostegno di