WEBINAR, 4 NOVEMBRE 2021 | 9.30-13.30

La redazione del piano degli spostamenti casa-lavoro (PSCL): tempi, obblighi, opportunità

Le Linee guida del 4 agosto 2021. Il ruolo del Mobility Manager. L’analisi degli spostamenti casa-lavoro dei dipendenti, la valutazione delle condizioni localizzative e dell’offerta di TPL, i benefici ambientali. Simulazioni ed esempi pratici

SCARICA IL PROGRAMMA DEL WEBINAR (pdf)

RICHIEDI IL PROGRAMMA VIA E-MAIL (form)

Descrizione

Entro il 23/11/2021 le Pubbliche Amministrazioni e le imprese con singole unità locali con oltre 100 dipendenti dovranno nominare il Mobility Manager e adottare il Piano degli spostamenti casa-lavoro (PSCL), come previsto dal D.L. 34/2020, dal Decreto 179/2021 e dalle successive Linee Guida. Le unità locali obbligate sono quelle ubicate in un capoluogo di Regione o Provincia, in una Città metropolitana o in un Comune con più di 50.000 abitanti. Il PSCL, finalizzato alla riduzione del traffico veicolare privato, comporta l’analisi degli spostamenti casa-lavoro dei dipendenti, la valutazione specialistica delle condizioni localizzative dell’unità locale e dell’offerta di TPL e la valutazione dei benefici ambientali; definisce inoltre le soluzioni di mobilità evidenziando i vantaggi per i dipendenti coinvolti, per la PA o l’impresa che lo adotta, per il territorio e la collettività.

Il webinar ha l’obiettivo di fornire le competenze per la redazione e l’attuazione del Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro, sulla base delle indicazioni operative delle recenti Linee guida per la redazione dei PSCL. Ai partecipanti saranno fornite le competenze pratiche più avanzate nel campo del Mobility Management attraverso un percorso formativo innovativo, interattivo, snello e con casi ed esempi reali, garantito da docenti con esperienza pratica pluriennale nella redazione dei PSCL.

Orari

Il webinar si svolge con il seguente orario: 9:30-13:30.

Docenti

Carla Messina, Ministero Infrastrutture e Mobilità Sostenibili
Daniele Mirani, Claudia Casini, Massimiliano Faroni, Simurg Ricerche

Modalità di iscrizione

Per procedere all’iscrizione sono disponibili due modalità: iscrizione online tramite la compilazione dello specifico form e iscrizione via fax o e-mail inviando la scheda di adesione al numero di fax 0583/1900211 o all’indirizzo e-mail a info@promopa.it.

ISCRIZIONE ONLINE (form)

ISCRIZIONE VIA FAX O E-MAIL (pdf)

È possibile anche acquistare il webinar registrato, tramite accesso alla piattaforma di e-learning asincrona di PROMO PA. Per maggiori informazioni – anche in merito all’acquisto di credenziali multiple – chiama lo 0583/582783 o invia una e-mail a info@promopa.it.

Quota di partecipazione individuale

Euro 240,00 + IVA se dovuta.
Se la fattura è intestata ad un Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art.10, D.P.R. 633/72.
La quota di partecipazione è comprensiva di materiale didattico e registrazione video del webinar.

“Si precisa che la mera partecipazione di un dipendente di una stazione appaltante ad un seminario o ad un convegno non integra la fattispecie di appalto di servizi di formazione” (paragrafo 3.9 Determinazione AVCP, ora ANAC, n. 4/2011). Non è quindi necessario richiedere il CIG.

Riduzione di quota

Riduzione del 15% in caso di iscrizione di più persone: quota di partecipazione individuale Euro 200,00 + IVA se dovuta.
La riduzione si applica su tutte le quote, a partire da due adesioni.

Modalità di pagamento

Bonifico bancario su C/C intestato a PROMO P.A. Fondazione CODICE IBAN IT05V0503413701000000420166 Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno (Banco BPM) – Sede: Piazza S. Giusto n.10, Lucca.

Attestati

Al termine del webinar sarà rilasciato idoneo attestato di partecipazione.

Nota organizzativa

In caso di rinuncia alla partecipazione, la disdetta dovrà pervenire alla segreteria della Fondazione, mediante fax o e-mail, entro il mercoledì precedente la settimana di inizio del webinar. Oltre tale termine verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

PROMO P.A. si riserva il rinvio, la variazione o l’annullamento del webinar programmato, informandone tempestivamente i partecipanti. In caso di annullamento del corso, i versamenti già effettuati verranno rimborsati. L’elenco dei docenti può subire variazioni o integrazioni. All’atto dell’ammissione al corso si dovrà dimostrare l’avvenuto pagamento della quota.

Maggiori informazioni

  • telefono: 0583/582783
  • e-mail: info@promopa.it